×
22 agosto 2018

GIURISPRUDENZA

Con il termine “giurisprudenza” si intende l’insieme delle sentenze dei diversi Giudici che compongono il sistema giudiziario italiano.

Queste sentenze completano e integrano quanto è previsto dai Codici e dalle leggi scritte.

Di fatto la soluzione di un problema legale oggi non può essere trovata senza fare ricorso a un approfondito esame delle tendenze della giurisprudenza.

Per quanto attiene la Giustizia Civile si devono considerare le decisioni di primo grado (Giudici di Pace e Tribunali), quelle di secondo grado (Corti d’Appello) e quelle dell’Organo Giudiziario al vertice del sistema, ossia la Corte di Cassazione, che è una per tutto il territorio nazionale e ha sede in Roma.

I giudici di primo e secondo grado si definiscono collettivamente “giudici di merito”.

Le sentenze della Cassazione sono normalmente le più importanti e le più seguite dai Giudici nella loro attività quotidiana.

Ultimamente anche diverse decisioni dei “giudici di merito” hanno assunto grande importanza.

Quando la Cassazione deve decidere una questione di particolare importanza e complessità o risolvere contrasti tra diverse sue precedenti decisioni emette una decisione a “Sezioni Unite”, pronunciata da un collegio di Giudici che rappresentano la diverse Sezioni in cui è divisa la Cassazione.

Le decisioni a “Sezioni Unite” sono molto rilevanti e spesso dettano linee guida per il successivo sviluppo dell’intera giurisprudenza dei Giudici Italiani.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*