×
16 maggio 2012

ADOTTARE IL MODELLO 231. UN VANTAGGIO O UN COSTO INUTILE?

Di Roberto Galdino*

La risposta alla domanda che spesso viene posta da chi si trova davanti al dilemma se adottare o meno il Modello 231 risiede nel vantaggio che da una simile scelta può giungere.
Dall’adozione del Modello 231, oltre alla esimente dalle responsabilità amministrative proprie delle persone giuridiche in sede penale ai sensi del D.lgs. 8 giugno 2001, n. 231, si possono conseguire ulteriori concreti vantaggi misurabili tanto in termini organizzativi quanto in termini di rientro dell’iniziale investimento sostenuto per adottarlo che di accesso a nuove opportunità di business.
Faccio riferimento alla concreta possibilità di giungere attraverso l’accurata fase di risk assesment e di risk management proprie della costruzione di un Modello di organizzazione, gestione e controllo: 1. alla razionalizzazione dei processi ed alla contestuale riduzione dei costi di gestione interni all’azienda, 2. in materia di delega – alla presunzione di corretto adempimento dell’obbligo di vigilanza – ai sensi dell’art. 16 del D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 – da parte del datore di lavoro, con la conseguente riduzione dei controlli da parte dei preposti organi di vigilanza, 3. all’abbattimento del rischio per gli amministratori di essere riconosciuti responsabili in sede civile per i danni patrimoniali subiti dalla società stessa in conseguenza della mancata adozione del Modello, 4. all’esplicitazione dei valori etici caratterizzanti l’azienda verso i propri dipendenti, clienti, fornitori, collaboratori, verso l’intera comunità, 5. all’adozione di una governance efficace ed idonea alla gestione dell’ente perché concretamente orientata al buon governo ed alla soddisfazione degli interessi di tutti gli stakeholder societari, 6. alla possibilità di poter prendere parte alle gare di appalto indette dalla pubblica amministrazione e di essere iscritti nei relativi albi pubblici, 7. alla possibilità concreta di arricchire il valore e la reputazione della propria società non solo sul mercato azionario, 8. alla possibilità di un effettivo coordinamento dei sistemi gestionali (salute – sicurezza – ambente – qualità – privacy – norme ISO TS – etc.) interni alla società sino a giungere a ridurre o eliminare inutili sovrapposizioni e burocrazie, 9. alla possibilità di essere modello di riferimento per le altre realtà.
In considerazione dei vantaggi esposti adottare il Modello 231 è di certo una opportunità da cogliere.

* Amministratore di RG Consulting Sas. Pubblicista. Presidente e Membro di organismi di vigilanza.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: